Una sala per la cultura? C’è già, basta finirla…

Qualcuno la chiama “anfiteatro”. Qualcun altro “auditorium”. Altri ancora le affibbiano i nomi più strani. In effetti, non è semplice stabilire una definizione per una sala polivalente di media capienza ferma lì allo stato grezzo, nel piano interrato del municipio, da oltre dieci anni… Da dove viene questo spazio? Fa parte del progetto Piazza Ater.[…]

Una casa da finire e da vivere

Per tutti noi cittadini di Lugo è la “Casa del cappellano”. A nessuno viene ancora in mente di mettere almeno un “ex” davanti alla qualifica del prete che Lugo non ha più dai primi anni Duemila. Eppure questo edificio, da tempo, si sta trasformando in qualcosa di diverso. Da oltre nove anni infatti appartiene al[…]

Chi l’ha detto che i giovani non partecipano?

Alla fine hanno risposto, eccome. L’idea del nostro candidato sindaco, di convocare i ragazzi di Lugo al Groove all’ora dell’aperitivo, si è dimostrata più che azzeccata. Si sono presentati in più di trenta e hanno capito subito lo spirito del momento: un confronto schietto e informale su tutto ciò che di bello c’è nel nostro[…]